18 giugno 2015 La serata della CHARTER

Il 18 giugno 2015, nello splendido panorama del “la Terrazza dei Papi”, roof garden dell’hotel Mecenate in Roma, il L.C. Roma Tyrrhenum ha celebrato la sua 55-sima Charter ed ha effettuato il rito del “passaggio della Campana”.

Il Presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi illustra e riepiloga l'operato del Tyrrheenum durante la Sua Annata

Il Presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi illustra e riepiloga l’operato del Tyrrheenum durante la Sua Annata

Il Presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi, dopo aver riepilogato il suo felice e fruttuoso operato nell’annata 2014-2015, ha passato “il martello” all’ing. Sebastiano Di Stefano il quale a sua volta ha illustrato  per grandi linee il proprio programma per la prossima annata.

Il Presidente incoming Sebastiano Di Stefano espone il prroprio programma

Il Presidente incoming Sebastiano Di Stefano espone il prroprio programma

Le autorità Lionistiche erano rappresentate dal GWA PDG  Prof.Bruno Ferraro e dal Presidente della III Circ. Alberto Vinci, ambedue accompagnati dalle gentili consorti; inoltre erano presenti , in qualità di ospiti, quindi in forma privata, presidenti di L. Club e cariche Lionistiche, nonchè civili.

Il Socio Augusto Bruno di Belmonte celebra le glorie e la storia del Roma Tyrrhenum

Il Socio Augusto Bruno di Belmonte celebra le glorie e la storia del Roma Tyrrhenum

Il rito della Charter è stato svolto dal Socio Augusto Bruno di Belmonte il quale oltre a celebrare le Glorie e la Storia del Tyrrhenum, dalla sua nascita sino ai giorni d’oggi,  ha inteso esprimere l’auspicio di un futuro che veda in Roma – a parità di numero globale di soci Lions – non più una grande molteplicità di club con modesti numeri di soci ciascuno, ma pochi grandi club con un numero ben più significativo di soci.

L’idea è parsa interessante alle Autorità Lionistiche presenti e gradita all’attento uditorio costituito dai soci e dai loro amici ospiti.

l'ing. Sebastiano Di Stefano presidente entrante offre alla Presidente uscente  Paola Tamburrini Rizzi una targa di ringraziamento e riconoscimento per il suo  valido operato

l’ing. Sebastiano Di Stefano presidente entrante offre alla Presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi una targa di ringraziamento e riconoscimento per il suo valido operato

La gradevolissima serata si è conclusa con il rituale scambio di doni.

Paola Tamburrini Rizzi offre doni alle autorità Lionistiche GWA PDG Bruno Ferraro ed al Pres. Circ. Alberto Vinci

Paola Tamburrini Rizzi offre doni alle autorità Lionistiche GWA PDG Bruno Ferraro ed al Pres. Circ. Alberto Vinci

 

A sinistra il Presidente incoming Sebastiano Di Stefano  con la consorte Laura in centro il presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi, a destra il GWA PDG Bruno Ferraro con la consorte M. Rosetta

A sinistra il Presidente incoming Sebastiano Di Stefano con la consorte Laura in centro il presidente uscente Paola Tamburrini Rizzi, a destra il GWA PDG Bruno Ferraro con la consorte M. Rosetta